treviso-18.01.59

ASSOCIAZIONISMO DEL GIRONE
organizza

IL VENETO PIU’ BELLO E GOLOSO
& LA FESTA DEL PROSCIUTTO A MONTAGNANA

25-27 MAGGIO 2018

25 Maggio 2018 =  Ritrovo dei Sig.ri partecipanti al viaggio: ORE 05.30 COMUNE RUFINA, ORE 05.40 P.ZZA STAZIONE PONTASSIEVE , ORE 05.50 FERMATA AUTOBUS SIECI, ORE 05.55 COMPIOBBI, 06.00 P.ZZA PERTINI GIRONE, E FERMATE AUTOSTRADALI IN DIREZIONE LUNGO IL PERCORSO. Raduno dei partecipanti e partenza in bus. Soste lungo il percorso.

Arrivo a Rovigo, incontro con la guida. Mattinata dedicata alla visita della città di Rovigo, iniziando dall’animato centro della città, Piazza Vittorio Emanuele II, caratterizzata dalla presenza di una colonna in pietra con il leone San marco del 1881. Vi sorgono il Palazzo del Municipio, del XVI secolo e poi rifatto nel XVIII, la settecentesca torre dell’Orologio, il palazzo Roverella del ‘400 e il palazzo Roncale del 1555.

Una particolare sosta è d’obbligo al Duomo, dedicato a Santo Stefano papa, antica costruzione che ha subito dei rifacimenti verso la fine del XVII secolo. Poco distante, sorgono le due torri pendenti: la merlata torre Donà, una delle più alte torri medievali italiane, e una torre mozza, che fanno parte di uno scomparso castello, costruito nel 920.  Tempo a disposizione nel centro e proseguimento per Padova.

Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita gudata di Padova, attraverso le note piazze padovane: delle Erbe, su cui si affaccia il Palazzo della Ragione, della Frutta, dove troneggia il Peronio (colonna medievale). Si continua ammirando l’Università, lo storico Cafè Pedrocchi, il ghetto, Via Roma.  Si giunge poi in Prato della  Valle, una delle più grandi piazze d’Europa, da cui poi si arriva alla Basilica di   Sant’Antonio, frequentata da devoti che arrivano da tutto il mondo per pregare sulla tomba del Santo, deceduto nel 1231 all’Arcella, a nord della città, dove sorgeva un monastero di clarisse. L’attuale Basilica è in gran parte l’esito a cui si è giunti attraverso tre ricostruzioni, che si sono succedute nell’arco di una settantina d’anni: 1238-1310.

Trasferimento a Cittadella. Sistemazione in hotel 4 stelle. Cena e pernottamento.

 26 Maggio 2018 = Prima colazione in hotel. La visita del mattino e dedicata a Treviso: Piazza dei Signori, la Torre campanaria, il Palazzo dei Trecento, il Duomo, la Chiesa di S. Lucia e S. Maria Maggiore. Treviso incanta con le sue case medievali costruite tra i corsi d’acqua, e conserva molti angoli pittoreschi in particolare la “Pescheria” il “Canale dei Buranelli” e “Piazza Rinaldi”.  Rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio trasferimento a Montagnana, caratteristico borgo medievale, per assistere alle iniziative dedicate alla Festa del Prosciutto. Visita ad un prosciuttificio. Tempo a disposizione nel borgo. Le mura carraresi risalenti al XIV secolo sono tra le meglio conservate in Europa e cingono, come un anello, la pittoresca cittadina creando una magica atmosfera. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

 27 Maggio 2018 = Prima colazione in hotel. Al mattino sosta con visita guidata di Bassano del Grappa, sorta come centro di natura rurale, il romano “fundus Bassianus” acquistò progressivamente importanza grazie alla sua invidiabile posizione strategica all’imbocco della Valsugana. Nel cui tessuto architettonico ci sono tracce di strati storici medievali e di decori cinquecenteschi. Caratteristico è il Ponte Vecchio, progettato del Palladio, famoso per la canzone alpina che ha ispirato. Proseguimento per Maròstica, posta alle pendici dell’altopiano dei Sette Comuni, domina la pianura fino a Vicenza. Visita guidata della cittadina nota in tutto il mondo per la partita a scacchi che si svolge, nella seconda settimana di settembre, ogni anno pari nella piazza con personaggi in costume, tradizione che si fa risalire al 1454.  Pranzo in hotel.

Escursione pomeridiana a Castelfranco Veneto, borgo che deve il suo nome proprio all’etimologia della parola “Castello franco”, ovvero con esenzione di imposta. Il cielo, le nubi, i verdi umidi dei campi sono quelli che vide il Giorgione (1477/1510) che qui nacque e cominciò a dipingere. Di particolare interesse il Duomo, in stile neoclassico nella cui cappella è custodita la celebre Pala di Castelfranco del Giorgione ed il Castello che ne racchiude il centro storico. Al termine della visita, partenza per il rientro  nelle proprie sedi.

LE QUOTE COMPRENDONO:

  • Viaggio in pullman GT e a disposizione per escursioni come da programma
  • Sistemazione presso l’hotel Filanda  (4 stelle) a Cittadella, vicino al centro
  • Trattamento di pensione completa dal pranzo del 25/05 al pranzo del 27/05/2018
  • Prima colazione a buffet
  • Pasti in Hotel ed in ristoranti con lo sviluppo gastronomico tipico.
  • Bevande incluse ai pasti (Vino ed Acqua minerale)
  • Servizio guida per le visite come da programma
  • Visita ad un Prosciuttificio
  • Assicurazione viaggio

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE EURO 395,00-

MINIMO 35 PAGANTI

 QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE EURO 390,00-

MINIMO 40 PAGANTI

 QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE EURO 385,00-

MINIMO 45 PAGANTI

 

Supplemento camera singola € 70,00

 Riduzione 3° e 4° letto su richiesta –

Riduzione bimbi dai 4 ai 12 anni su richiesta –

LA QUOTA NON COMPRENDE: tassa di soggiorno (ad oggi € 2,00 per persona per notte), gli ingressi, gli extra, tutto quanto non menzionato alla voce LA QUOTA COMPRENDE.

-ACCONTO EURO 100 A PAX ALLA PRENOTAZIONE

 

-SALDO ENTRO 5/5/2018

 

  

PER INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI:

-ALDO MOZZI 3397526511


-GABRIELE GRAZZINI 3392351460 –
gabrgraz@gmail.com

DIREZIONE TECNICA VIAGGI MAGHERINI

RUFINA – TEL. 055/8396140